❤Pizza fritta



Avete preparato l'impasto ma siete stanche della solita pizza? Potete scegliere di farla fritta per poi farcirla a tavola con affettati, formaggi ed insalate, oppure accompagnata da un sughetto facile e sfizioso.


La ricetta della pasta lievitata per pizza la trovate qui .

   Trascorso il tempo della lievitazione, dividiamo l’impasto in tante palline di circa 120 g l’una e le stendiamo con il matterello.


 Aspettate che l'olio (meglio se quello di semi di arachide) diventi bollente e immergete un paio di pezzi per volta. In pochi secondi le pizzette si gonfieranno. Aspettate che diventino dorate e ponetele su della carta assorbente per eliminare l'unto in eccesso.


 Potete cospargerle di sale e farcirle come volete, oppure provarle con questo delizioso sughetto che mia madre preparava per condire i suoi mitici calzoni fritti:

In una padella versate un filo di olio, mettete a soffriggere uno spicchio d'aglio, dopodiché toglietelo e aggiungere dei pomodori pelati e un po' di passata, 2 o 3 alici e un po' di origano. Lasciar cuocere per circa 20 minuti a fuoco lento.

Provateli farciti con rucola e bresaola! Una bontà!



Fatemi sapere se vi è piaciuta!





Share
Tweet
Pin
Share

Privacy Policy