venerdì 30 settembre 2016

Lavoretti con i legnetti dei ghiaccioli: Zucca dipinta e Ragnatele di Halloween

Settembre volge al termine...di già!! Con l'arrivo del mese di Ottobre, mese di zucche e streghette, ci si prepara a festeggiare una delle feste più amate da bambini e ragazzi, Halloween e per l'occasione il divertimento più grande per noi mamme creative è aiutarli a realizzare decorazioni per la casa.

Ecco..siccome anche quest'estate abbiamo mangiato molti ghiaccioli e puntualmente ne ho messi da parte moltissimi, vi mostro alcuni lavori che potete realizzare con i vostri figli.
Già in passato ho realizzato molte cose con i legnetti:
Vediamo adesso due dei miei ultimi utlizzi:



Un quadretto per celebrare l'arrivo dell'Autunno realizzato con le tempere su un supporto di legnetti. Come soggetto ho scelto la Zucca, regina delle tavole in questa stagione e simbolo della festa di Halloween.
Per realizzare la base seguite questo procedimento:


Non riprendevo i pennelli in mano da una vita, non immaginate come dipingere possa essere per me il più forte e salutare degli anti-stress!!




Ora passiamo ad una creazione che sicuramente divertirà tanto i bambini, la Ragnatela di Halloween. Ho preso questa idea dal web ma come sempre ho dato il mio contributo per renderla unica.

 Il ragnetto ad esempio l'ho realizzato da me con una pietra ornamentale e dei piccoli fili metallici, il tutto ripescato dal mio super strapieno cassetto del "tanto può servire" che una volta che lo apri non sai più come chiuderlo per troppe cose che ci butto dentro!!



Per due ragnatele occorrono:

6 legnetti dei ghiaccioli
colore acrilico bianco
filo di cotone bianco da uncinetto
due pietre nere e filo metallico di riciclo
colla a caldo

Iniziamo!


Come si nota dalla foto ho incollato sulla parte inferiore della pietra otto pezzetti del filo metallico.
Passiamo alla base della ragnatela:


Dipingere sei legnetti con il colore acrilico bianco e, quando sono asciutti, incollarli con una goccia di colla a caldo come nella foto.


Partendo dal centro, fissare il capo del filo di cotone con una goccia di colla a caldo ed intrecciarlo a mo' di ragnatela passando ogni volta sulla parte superiore, girando ed incrociando il filo e fissandolo di volta in volta con la colla a caldo sul retro. Alla fine lasciare una ventina di cm. di filo pendente per poter appendere la ragnatela.
E' più facile a farsi che a dirsi, spero di essermi spiegata!!
Fissare il nostro ragnetto di pietra ed ecco la nostra Ragnatela di Halloween pronta da appendere!


Vi mando un grosso bacio mamme e bambini!
Se volete rimanere sempre aggiornati sulle mie ultime novità seguitemi anche sulla pagina di
  Facebook e
 sui miei profili Google plusTwitterInstagram e Pinterest 

giovedì 29 settembre 2016

Idee DIY per la Festa dei Nonni


Tra pochissimi giorni è la festa dei Nonni! Per un regalo unico, fatto con il cuore vi mostro tre idee regalo fai da te uniche e veloci!

Cliccando sulle rispettive immagini o link verrete reindirizzati ai post originali


Una dolce idea per regalare le tavolette di cioccolato con un incarto personalizzato, da stampare gratuitamente  direttamente dal Blog, con relative istruzioni.


♡Incarto per cioccolato per la Festa dei Nonni ♡


Tutorial per confezionare una bottiglia di vino con del semplice spago, anche qui potrete stampare delle etichette personalizzate per i vostri nonni.


♡Bottiglia di vino retata ♡


Una targhetta su legno in decoupage con immagine scaricabile


♡ Targhetta per la festa dei nonni


Una frase sui nonni che mi è piaciuta tanto:
Nessuno può fare per i bambini piccoli ciò che fanno i nonni.
 I nonni cospargono la polvere di stelle sulla vita dei bambini.
(Alex Haley)
 

mercoledì 28 settembre 2016

Involtini di tacchino


Un secondo di carne saporito ed arricchito dall'aroma inconfondibile della buccia del limone.

Per 4 persone:
4 fette sottili di fesa di tacchino
1 mozzarella
80 gr. di prosciutto cotto a fette
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
20 gr. di burro
1 mestolo di brodo
la buccia di un limone grattugiata
150 ml di panna da cucina
sale e pepe
Tagliate a piccoli pezzetti la mozzarella ed il prosciutto cotto ed uniteli in una ciotola.
Insaporite le fettine di tacchino con un pizzico di sale e di pepe, distribuitevi sopra il composto di prosciutto e mozzarella ed avvolgetele formando degli involtini che legherete con uno spago da cucina.


In una padella antiaderente fate scaldare l'olio e il burro ed adagiatevi gli involtini.
Fate rosolare a fuoco vivace, facendoli dorare da tutte le parti.
Aggiungete sale e pepe, versate un mestolo di brodo e continuare la cottura, abbassando la fiamma, per altri 20 minuti. 


Adesso scolateli ed eliminate lo spago.
Nella padella di cottura aggiungete la panna, la buccia del limone grattugiata e far ridurre un po' la salsa.
Adagiatevi di nuovo gli involtini, lasciandoli insaporire, oppure versare la salsina
direttamente sopra!
L'aroma del limone dona a questi Involtini di Tacchino un aroma speciale!


Spero che la ricetta vi sia piaciuta, 
se volete rimanere sempre aggiornati sulle mie ultime novità seguitemi anche sulla pagina di
  Facebook ,
 sui miei profili Google plusTwitterInstagram e Pinterest e sulla raccolta di Google+
Dolci e Delizie.

lunedì 26 settembre 2016

Vasetti autunnali contenitori per frutta secca




Dal riciclo di contenitori di latta di uso frequente, come quello dell'Ananas sciroppato per  il vasetto più grande e quello del latte condensato per il più piccolo, 
sono nati dei contenitori per la frutta secca:
 noci, mandorle, nocciole e castagne, tipiche della splendida stagione autunnale.

Dopo aver creato i manici con il fil di ferro, ho dato una mano di colla vinilica, che funge da aggrappante, su ciascun vasetto, poi una passata di vernice bianca ed una leggera spugnatura con del colore ciliegio per conferire un aspetto un po' vissuto.
L'ultimo tocco: foglie secche recuperate per strada fermate da un fiocco con dello spago in juta.


Durante le serate d'Autunno ed in Inverno, è delizioso gustare la frutta secca davanti al camino!


Questa è una vecchia sedia che ho recuperato dalla soffitta dei miei genitori, le ho dato una restaurata lasciando però tutte le imperfezioni al loro posto, l'adoro!


  Questo sarà il mio angolino relax per tutto l'Autunno  e l'Inverno che verrà!













Se volete rimanere sempre aggiornati sulle mie ultime novità seguitemi anche sulla pagina di
  Facebook e
 sui miei profili Google plusTwitterInstagram e Pinterest 

venerdì 23 settembre 2016

Chocolate packaging for grandparents ♡Incarto per cioccolato per la Festa dei Nonni ♡ #handmadegrandparentsday2016


Anche in occasione della Festa dei Nonni le crafters di The Creative Factory hanno deciso di realizzare dei progetti a tema con l'iniziativa Handmade Granparents Day 2016

 #handmadegrandparentsday2016

Avere un nonno o una nonna è come avere un secondo papà o una seconda mamma, ci si rifugia nei loro abbracci nei momenti di sconforto, ci amano come e più dei figli e ci riempiono di carezze e coccole. Ed allora, in occasione della loro festa, impacchettiamo per loro un po' di dolcezza!

Ho pensato di realizzare degli incarti per le tavolette di cioccolato da 100 gr., in modo che i nipotini possano, con un piccolo gesto, dimostrare ai loro nonni tutto il loro amore.
Il primo passo da fare è salvare i files e stamparli.

Clicca sulle immagini per estenderle e poi col tasto destro del mouse vai su
 " Salva immagine con nome ". 
Puoi anche scaricarle direttamente da Google Drive cliccando 
 qui per il packaging per la Nonna e 
qui per il Nonno.

Una volta salvate le immagini, stampatele, ritagliatele seguendo la linea nera ed incartate le vostre tavolette di cioccolato. Potete utilizzare del nastro adesivo o del comune spago da cucina per chiudere il pacchetto.
Spero che l'idea vi piaccia! Un abbraccio a tutti i meravigliosi Nonni!
banner graphics by  Norma Ricaldone


Ed ora vi invito a far visita alle altre creative del Team per scoprire i loro progetti a tema.





Marmellata di albicocche


In Estate, quando le albicocche sono mature, è il periodo ideale per fare la marmellata.
La Marmellata di Albicocche è buonissima da spalmare sulle fette biscottate a colazione ma anche per farcire le crostate (Vedi la mia Crostata rustica alle albicocche!) oppure la golosissima Torta Sacher.

1 kg di albicocche

400 gr. di zucchero

succo di mezzo limone

Per preparare la marmellata di albicocche, scegliete delle belle albicocche mature e non macchiate, lavatele con cura ed asciugatele.
Apritele a metà, privatele del nocciolo e tagliatele a pezzzetti.
Mettete le albicocche tagliate in una casseruola dai bordi alti, aggiungete lo zucchero semolato ed  il succo del limone filtrato. Lasciate riposare un'oretta, poi accendere la fiamma molto bassa e portate ad ebollizione,  mescolando di tanto in tanto La frutta inizierà a disfarsi ed il succo rilasciato dalle albicocche ad addensarsi.. Durante la cottura, se necessario, schiumare la marmellata. . Dopo circa 45/60 minuti la vostra marmellata dovrebbe essere pronta. Fate la prova del piattino: ne prendete un po' con un cucchiaino e la mettete in un piattino, se resta compatta e inclinando il piattino scorre lentamente, allora è pronta. In caso contrario, continuate la cottura.Una volta pronta, potete trasferire la marmellata ancora calda nei barattoli sterilizzati:  riempite i vasetti lasciando almeno 1 centimetro di spazio dal bordo.
Avvitate i tappi,  rovesciate i barattoli e lasciateli raffreddare . Con il calore della confettura si creerà il sottovuoto e la marmellata sarà pronta per essere gustata!


Se volete rimanere sempre aggiornati sulle mie ultime novità seguitemi anche sulla pagina di
  Facebook ,
 sui miei profili Google plusTwitterInstagram e Pinterest e sulla raccolta di Google+
Dolci e Delizie.


giovedì 22 settembre 2016

Benvenuto Autunno! ❤ Lanterne con foglie ad uncinetto


Che stagione meravigliosa è l’Autunno!

Le temperature iniziano ad abbassarsi, e questo già mi piace tantissimo, non immaginate come soffra il caldo! Tornano le sere di pioggia, dove non perdo occasione per gustare una cioccolata calda o una tisana davanti al camino con la famiglia, guardando una delle tante trasmissioni o fiction che la televisione ci propone dopo la pausa estiva.
L’Autunno è anche un’esplosione di colori, le foglie ingiallite disegnano i paesaggi di mille sfumature, è la stagione delle castagne e delle zucche. Io amo questa stagione! Per darle il benvenuto, visto che amo la luce delle candele, ho deciso di mostrarvi come decorare delle lanternine fai da te. Ho iniziato con lo stesso metodo delle DIY Lanterns for summer nights, dove troverete anche il tutorial, ma per decorarle ho realizzato delle piccole foglie ad uncinetto, le ho realizzate un po’ ad occhio, quindi vi propongo di cercare schemi o tutorial sul web, ce ne sono tantissimi, anche per le più esperte e pazienti! In un'altra invece, ho creato una rete con il filo in juta che avvolge una nocciola.
Vi lascio alle foto, buona stagione autunnale a tutti!



Se vuoi realizzare un pratico porta-gomitolo fai da te, clicca qui!




Domani alle 21,00 non perdetevi il nuovo post dedicato alla festa dei nonni,  per l'iniziativa #handmadegrandparentsday2016 #TheCreativeFactory!

Se volete rimanere sempre aggiornati sulle mie ultime novità seguitemi anche sulla pagina di
  Facebook ,
 sui miei profili Google plusTwitterInstagram e Pinterest 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...