martedì 31 ottobre 2017

Halloween story

Streghe, zucche, scheletri c'è una festa più macabra di quella di Halloween?
 Forse non tutti sanno che questa festa non è nata negli Stati Uniti, ma ha antichissime origini rintracciabili in Irlanda, quando era dominata dai Celti


Halloween corrisponde infatti a Samhain, il capodanno celtico. 
La morte era il tema principale della festa, in sintonia con ciò che stava avvenendo in natura: durante la stagione invernale la vita sembra tacere, mentre in realtà si rinnova sottoterra, dove tradizionalmente, tra l’altro, riposano i morti. 
Da qui è comprensibile l’accostamento dello Samhain al culto dei morti
Samhain era una celebrazione che univa la paura della morte e degli spiriti all'allegria dei festeggiamenti per la fine del vecchio anno. Durante la notte del 31 ottobre si tenevano dei raduni nei boschi e sulle colline per la cerimonia dell’accensione del Fuoco Sacro e venivano effettuati sacrifici animali.
Dagli irlandesi la tradizione fu esportata in America dopo la terribile carestia dell'800.
Ben presto, questa usanza si diffuse in tutto il popolo americano, diventando quasi una festa nazionale. 
Più recentemente  gli Stati Uniti, grazie al cinema ed alla televisione hanno esportato in tutto il mondo i festeggiamenti di Halloween, contagiando anche quella parte dell’Europa che ne era rimasta estranea.
Negli Stati Uniti Halloween ha perso i suoi significati religiosi e rituali, ed è diventata un’occasione per divertirsi e organizzare costosi e allegri festeggiamenti.
Fonte: https://www.irlandando.it/halloween/storia/
E, aggiungo, è diventato anche un pretesto per noi crafter di scatenare la fantasia in lavoretti artigianali e di riciclo. 
Cliccando sul fantasmino troverai tutte le mie idee per la festa di


 


14 commenti:

  1. Davvero molto interessante il tuo post!
    Ho imparato delle cose che non sapevo!
    Buon Halloween!
    Un abbraccio!

    Nuovo post sul mio blog!
    Ti aspetto da me se ti va!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieee, sono passata a trovarti con piacere! Un bacione

      Elimina
  2. Cara Silvia, tutto quanto che ai spiegato, io trovo molto interessante, io pensavo venisse dagli Stati Uniti!!!
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tomaso! Ti auguro una buona continuazione di settimana!
      Un abbraccio :-)

      Elimina
  3. Concordo, Silvia... La festa di Halloween forse è un po' un' "americanata", ma è un divertente pretesto per noi crafter di scatenare la fantasia in lavoretti artigianali e di riciclo!!! Quindi, perché no?? :P
    A presto!
    Lulù

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, quando si tratta di creare, per noi ogni scusa è buona :-)))
      Un bacione e grazie di essere passata!

      Elimina
  4. Cool! Have a great day doll!

    New follower! Follow back? ;)
    MARY MARÍA STYLE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thank you so much. I will be happy to follow you back! :)
      Sy

      Elimina
  5. Interessante post!
    Grazie Sy...
    Maris

    RispondiElimina
  6. Conoscevo le origini della festa ma ho letto volentieri il tuo post
    Bacioni Alessandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alessandra, gentilissima, un abbraccio e buon fine settimana!

      Elimina
  7. Ciao di nuovo, Sy!
    Spero non ti dispiaccia se ho messo un link a questo tuo post nel mio blog... :)
    A presto! Lulù
    P.S.- Ecco il link: http://creattivamentelulu.altervista.org/blog/2017/11/favette-dei-morti/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dispiacermi? Ne sono onorata, grazieeeeee :*
      Arrivo!!

      Elimina

❤❤ Lascia un commento e dimmi cosa ne pensi!