venerdì 4 dicembre 2015

♡ La leggenda del Pettirosso






Nella notte di Natale, un piccolo uccellino marrone divideva 

la stalla a Betlemme con la Sacra Famiglia. 

La notte, mentre Gesù, Giuseppe e Maria dormivano nella stalla, 

l'uccellino notò che il focherello che li scaldava stava per spegnersi. 

Così, per tenere caldo il piccolo, volò sopra le braci e 

tenne il fuoco vivo muovendo le ali per tutta la notte.

Il mattino seguente l'uccellino aveva il petto

tutto rosso come la brace.

Gesù lo aveva ricompensato per l’amore che 

aveva dimostrato per Gesù Bambino. 







4 commenti:

  1. Risposte
    1. Ciao Patrizia! ^_^ Mi piace riportare le varie leggende nel mio blog ;) Un bacione e buona serata
      Sy

      Elimina
  2. Ciao Sy.
    Che dolce che è questa leggenda... Non la sapevo!
    Adoro il Pettirosso :-)
    Pensa, poco tempo fa il mio Mao ne ha preso uno. Ero disperata, poverino. Sono riuscita a toglierlo prima che lo uccidesse. Era spaventatissimo. Immobile, sembrava morto, ma vedevo che respirava. Su consiglio del veterinario sono riuscita a ridargli la vita e la sua libertà :-)
    W gli Animali, w la Natura e W il Pettirosso!
    Baci.

    Mel

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mel, per fortuna sei riuscita a salvarlo. Hai proprio un animo gentile ;) Mi piace molto questa leggenda, mi ricordo di averla letta da piccola, mi è rimasta nel cuore. Un bacio
      Sy

      Elimina

❤❤ Dimmi cosa ne pensi!